pubblicato lunedì 16 maggio 2011
La domanda della Genesi vuole essere una provocazione da cui partire per aiutare l’altro, cercarlo e sostenerlo. Le Petit Poucet- Pollicino presenta un percorso sull’arte contemporanea attuale e lo fa a Fabriano venerdì 20 maggio. Alla base dell’evento c’ è la necessità di un’arte democratica, fruibile a tutti, in cui come suggerisce il titolo, si lasci sempre una briciola di sé per farsi trovare e capire.
Proprio per questo motivo le opere d’arte non vengono presentate in galleria, ma nelle abitazioni personali o nei negozi. Sarà possibile passeggiare seguendo diversi percorsi che si snodano fra video, carta e fotografia. L’evento Le Petit Poucetsi svolgerà parallelamente a Poiesis “Fratelli in Italia”, un festival di arte, cinema, teatro e poesia.

Autori: BiancOnirico, Daniele Bordoni, Max Bottino, Domenico Buzzetti, Mirko Canesi,
Daniela Cavallo, Federico Forlani, Giovanni Gaggia , Claudia Gambadoro, Andrea
Guerzoni, Daniele Italia, Renzo Marasca, Sabrina Muzi, Michele Pierpaoli, Serena
Piccinini, Beatrice Pucci, Ruangrupa, Mona Lisa Tina, Rita Vitali Rosati
Curatela: Davide Quadrio, Feancesco Sala e Stefano Verri
Direzione artistica: Sponge Arte Contemporanea
Luoghi: Parrucchieria Fraboni , Negozi Look Look, casa di Sabrina Bacchetti, Salimbeni
Illuminazione, Regalo Bello, Museo della Carta
Inaugurazione: Venerdì 20 maggio ore 17.00
Date: 20 – 21 – 22 maggio 2011
Orari: 20 maggio 17– 24.00 / 10 – 24 maggio 11.00 – 24.00
(potranno esserci possibili variazioni d’orario legate agli esercizi commerciali coinvolti)
Patrocini: lettera di apprezzamento del Presidente della Repubbllica, UNESCO, Ministero
beni e attività culturali, Regione Marche, Provincia di Ancona, Comune, di Fabriano
Info: +39 339 6218128, 
spongecomunicazione@gmail.com
Per ulteriori informazioni consultare il sito www.spongeartecontemporanea.net

da exibart.com

I Commenti sono chiusi

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK