Gea, la terra, inizia a danzare per ricostruire. In Corpo 5 dona agli elementi la consapevolezza di essere spirito ed elevarsi attraverso il viaggio, il movimento, la memoria e i confini, come un maestro Sufi che depone la sopravveste nera per cominciare a ruotare sul perno d’un piede e accogliere il divino. La rassegna inizia all’esterno di SetUp: la bara dipinta da Simona Bramati, Viaticus, futuro guscio del suo viaggio dopo la morte, arriva all’Autostazione percorrendo un processo fisico e temporale emblema della vita e di un sistema dell’arte corrotto e senza morale. All’ingresso il feretro è costretto ad oltrepassare un quadrato umano che, come un labirinto mutante, si fa comandare da una voce meccanica che grida right o left e si muove creando smarrimento: è SineFine di Gianluca Panareo. Il movimento del corpo di Tiziana Cera Rosco, avvolta in una lunga gonna e con le braccia protese verso l’alto come rami che catturano la luce per trasformarla in energia, è colto in profondità da dei sensori e diviene suono dialogando con la melodia del violoncello di Andrea Serrapiglio, per creare poesia e meraviglia in Clorofilla. Giorgio Donini ne Il pane d’Augusto attraversa la memoria manipolando la materia: impasta farina ed acqua creando il pane per ripetere un’azione a lui familiare, esasperandola e innalzandola a lode e ricordo, ricongiungendosi così spiritualmente ad una catena che aveva spezzato. L’ultimo gradino della rassegna per terminare l’ascesa è Camp 01, di Francesca Romana Pinzari. Chiusa in un recinto di catene e lucchetti, chiede al pubblico di decidere al suo posto se annullare o rafforzare l’azione iniziale della performance con cesoie o con altre catene, lasciando il suo corpo nelle mani altrui e ricordando quei confini che non possono essere facilmente sorpassati e quei limiti imposti che non permettono di danzare.

Milena Becci

In Corpo 5 a SetUp. Quinta edizione per la rassegna performativa curata da Sponge ArteContemporanea

I Commenti sono chiusi

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK