La quinta stagione espositiva dello Sponge Living Space (Casa Sponge) di Pergola (PU)
sta per giungere al termine. Dopo le personali di Simone Ferrarini, Stefano Scheda,
Cristian Iotti, Emiliano Zucchini, Rita Soccio, Francesca Romana Pinzari,
Diego Cinquegrana ed Andrea Lacarpia propone:

Liquida
di Lidia Tropea
a cura di Alice Zannoni

Lidia Tropea, L'offerta, video instalalzione 2012

Titolo: Liquida
Artista: Lidia Tropea
A cura di: Alice Zannoni
Partner: azienda vinicola Terracruda di Fratterosa PU
Luogo: Sponge Living Space (Casa Sponge) Via Mezzanotte 84 61045 Pergola PU
Coordinamento e comunicazione: Sponge ArteContemporanea
Inaugurazione: sabato 1 giugno ore 18.30
Periodo: 1 giugno – 2 luglio
Orario: su appuntamento
Info: +39 339 4918011
pressoffice@old.spongeartecontemporanea.net, www.spongeartecontemporanea.net

Acqua, mutamenti di forma e non di sostanza e l’essere umano sono i tre aspetti centrali di “Liquida”, la mostra personale di Lidia Tropea a cura di Alice Zannoni che inaugura sabato 1° giugno 2013 alle ore 18.30 a Sponge Living Space (Casa Sponge) di Pergola (PU).
Come i due atomi di idrogeno si legano con un atomo d’ossigeno formando la molecola dell’acqua, cosi l’artista diventa un tutt’uno con le stanze di Casa Sponge, aderendo inevitabilmente e perfettamente agli spazi, contenitore e contenuto diventano cosi un’unica molecola.

Secondo l’autrice l’essere fluido e uno dei presupposti fondamentali per garantire la sopravvivenza, non soltanto intesa nel senso letterale del termine, ma di adattamento agli spazi ed all’altro. L’acqua mantiene sempre intatta la sua intima natura, nonostante cambi forma, ma la sostanza rimane sempre la stessa. Come l’acqua muta forma pur mantenendo intatte tutte le sue peculiarita la stessa cosa puo fare l’essere umano, puo’ essere, nel contempo se stesso ed altro da se. La mostra personale di Lidia Tropea è costruita a partire da questa riflessione dell’artista sui possibili mutamenti del liquido da sempre sinonimo di vita e del parallelismo con l’uomo.

Lidia Tropea è nata a Catania nel 1974, vive e lavora a Pistoia. Tra le esposizioni principali si ricordano: la personale “A me terra”, a cura di Renato Bianchini, White Project Arte Contemporanea, Pescara – “Marche centro d’arte”, sezione a cura di Stefano Verri, San Benedetto del Tronto (AP) – “Vulnerable”, Bazis contemporary art space, Cluj Napoca Romania; “Sparta dell’altra arte”, a cura di White Project, Circolo Artenico / White Project, Pescara – “54ª BIENNALE DI VENEZIA”, a cura di Vittorio Sgarbi, Padiglione Italia/Accademia,Tese di San Cristoforo Arsenale, Venezia – “La Gaia Eta”, a cura di Renato Bianchini, Galleria Marconi, Cupra Marittima (AP) – “VIDEOFORMES. 25˚manifestation internazionale art video et cultures numeriques”, a cura di Gabriel Soucheyre, Espace Victoire, Clermont-Ferrand, Francia – “Magmart, the full screening @ Pan”, a cura di Enrico Tomaselli, Pan Palazzo delle Arti Napoli – “Cadaver Exquisito Video”, a cura di Maria Rosa Jijon, Federica La Paglia, Alexis Moreano, SybinQ Art Projects, Londra / Project Room- Cuarto de Proyectos, Arte Actual/Flasco, Quito, Ecuador – “Pre-Visioni. Artisti emergenti delle Accademie di Belle Arti di Catania e Palermo”, a cura di Daniela Bigi e Ambra Stazzone, Fondazione Puglisi Cosentino, Palazzo Valle, Catania – “Magmart, International Video Art Festival”, a cura di Enrico Tomaselli, CAM (Casoria Contemporary Art Museum), Napoli; “Video-Sicilia”, a cura di Renato Bianchini, Palazzo della Cultura, Catania.

La mostra, in collaborazione con l’azienda vinicola Terracruda di Fratterosa (PU) sarà visitabile su appuntamento fino al 2 luglio 2013. Per ulteriori informazioni contattare il numero: +39 339 4918011 o consultare il sito www.spongeartecontemporanea.net

I Commenti sono chiusi

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK