Titolo: NaturalGioco
Artista: Stefano Scheda
A cura di: Viviana Siviero
Luogo: Sponge Living Space, via Mezzanotte, 84 – 61045 Pergola (PU)
Coordinamento e comunicazione: Sponge ArteContemporanea
Collaborazione: Galleria LipanjePuntin artecontemporanea / Trieste
Inaugurazione: venerdì 2 novembre ore 18.00
Periodo: 2 novembre – 2 dicembre 2012
Orario: su appuntamento
Info: +39 339 4918011, +39 339 6218128,
pressoffice@old.spongeartecontemporanea.net, www.spongeartecontemporanea.net

Prosegue la quinta stagione espositiva Sponge Living Space (Casa Sponge) di Pergola (PU), dopo la personale di Simone Ferrarini, da venerdì 2 novembre , solo show di Stefano Scheda a cura di Viviana Siviero.

“Ho sempre cercato di catturare i cortocircuiti della realtà senza alterare di essa la fisionomia oggettiva – scrive Stefano Scheda – ma lasciando percepire ad un secondo sguardo lo scarto, lo strabismo, l’altrove. Dunque le serie fuori dentro, doppio sguardo, ecc… ad interrogazione della soglia come apertura – chiusura bifronte e contemporanea dello sguardo. La presenza del mare e’ una costante in molte mie opere. Il lavoro più recente e’ realizzato attraverso una duttilità dinamica, conduce ad una speculazione sulla percezione della realtà e la sua possibile traduzione mediale, abdicando allo spettatore la difficoltà di distinguere fra illusione e realtà.”

Nella personale a Casa Sponge, Stefano Scheda sovverte il senso delle nove stanze più una, creandone uno nuovo. In un gioco costante tra interno ed esterno, tra natura ed uomo. E’ la prima fase di un disegno che si concluderà con una installazione site specific nell’ambiente esterno al casolare, a primavera 2013.

Stefano Scheda è nato a Faenza nel 1957. Attualmente vive a Bologna dove insegna “strategia dell’invenzione” all’Accademia di Belle Arti. Tra le mostre personali si ricordano: Studio Vali Design London, Biennale Venezia 2005/evento fuori biennale, Annina Nosei Gallery, New York , Pari Nadimi Gallery Toronto, Ugo Ferranti Roma, Galleria il Milione Milano Gas Art Gallery Torino, la videoinstallazione” Meteo 2004,The Reality Show of Hallucination, al prestigioso ZKM, Center for Art and Media di Karlsruhe. Le sue opere sono state esposte tra l’ altro a: Cact Bellinzona, Villa Croce Genova, Ursula Blickle Fondaton Kraichtal – Untero wisheim, GAM Bologna, Villa delle Rose Bologna, Fondazione Waf , Kunsthalle, Goppingen, MART Rovereto, Kunsthalle Museum Squartier Wien, The

Leslie – Lohman Fondation New York, Kunsth Merano, Museo kendamy Brescia, Kunstsammlungen chemnitz, Mucsarnok kunsthalle Budapest Rupertinum Saltzburg, Finalista al Pemio Celeste nel 2011 e nel 2012, Premio Pure Water Vision Acea Eco Art contest 2010 Fondazione Waf Premio Agenore Fabbri. Collabora con diverse gallerie, principalmente dal 1995 con la galleria LipanjePuntin artecontemporanea di Trieste con cui oltre a realizzare diverse mostre personali è stato inserito in importanti collettive ed ha partecipato a prestigiose fiere (Paris Photo, Arco’, Art Cologne, Mi Art , Artissima, Art Verona e Artefiera Bologna) e recentemente, dal 2009 con la Galleria DeFaveri Arte Contemporanea e con la MLB di Ferrara dove ha realizzato una personale assieme a Masuiama. Hanno scritto di lui, tra gli altri: Peter Weiermair, Peter Weibel, Jonathan Turner, Emmanuel Cooper, Gerald Matt, Laura Cherubini, Claudio Marra, Luigi Meneghelli, Roberto Daolio,Tiziana Conti, Ludovico Pratesi, Mario Cassanova, Lia De Venere, Eugenio Viola, Valerio Deho’, Angela Madesani, Cristiano Seganfreddo, Sabrina Zannier, Daniele Capra, Gigliola Foschi, Martina Cavallarin e Viviana Siviero.

La mostra in collaborazione con la galleria LipanjePuntin artecontemporanea di Trieste sarà visitabile su appuntamento fino al 2 dicembre. Per ulteriori informazioni contattare il numero: +39 339 4918011, o consultare il sito www.spongeartecontemporanea.net

I Commenti sono chiusi

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK