this is Sponge 24th Biennial of Design (a)

Titolo: Questo è Sponge

Artisti: Tiziana Contino, Joy Coroner (Domenico Buzzetti), Giovanni Gaggia

Roberto Paci Dalò, Gianluca Panareo, Isabella Pers, Francesca Romana Pinzari

Filippo Riniolo, Monalisa Tina, Rita Vitali Rosati

Collaborazione: Giovanna Giannini Guazzugli

Luoghi: BIO50 }Hotel, temporary hotel all’interno di BIO50 24° Biennale del Design, MAO Museum of Architecture and Design, Pot na Fužine 2 1000 Ljubljana, Slovenia; LP bar, Novi trg 2, 1000 Ljubljana, Slovenia.

Date: mercoledì 3 dicembre dalle 16 alle 18 lettura portfoli negli spazi del LP Bar

giovedì 4 dicembre dalle 16 lettura portfoli nella Nanotourism Hall del MAO

dalle 16 alle 18 proiezione video In Corpo, Conference Hall

dalle 17 alle 18 performance Memoria #1, Cappella del MAO

sabato 6  domenica 7 dicembre dalle 16 alle 18 proiezione video In Corpo – Conference Hall

Info: spongecomunicazione@gmail.com, http://bio50hotel.tumblr.com/

 

Sponge ArteContemporanea è lieta di annunciare la propria partecipazione al progetto BIO50 }hotel, vincitore del primo premio alla 24° Biennale del Design di Ljubljana ospitata al MAO Museo di Architettura e Design, come ospite di chiusura della manifestazione.

Il progetto BIO50 }hotel degli italiani Alessandro Fonte e Silvia Susanna intende ridefinire la relazione tra museo e visitatore attraverso una piattaforma di scambio reciproco. Attivando gli spazi della mostra come strutture di ospitalità e di progetto gli ospiti diventano parte attiva dell’esposizione, interferendo con gli aspetti curatoriali e incrementando il carattere processuale della Biennale. Il progetto si inserisce nella sezione premiata Nanotourism, volta allo studio dell’evoluzione dei concetti di fruizione turistica ed esperienza di viaggio soprattutto in relazione agli eventi culturali.

Con queste premesse Sponge intende dialogare attivamente con lo spazio del museo, i visitatori e la città stessa con tre contributi distinti ma strettamente connessi.

Giovedì 4 dicembre verrà presentata al pubblico una parte importante dell’attività dell’Associazione, quella che riguarda l’arte performativa. Sarà proiettato un video con diversi estratti dalla rassegna In Corpo, che Sponge ArteContemporanea cura da cinque edizioni a Bologna in collaborazione stabile con SetUp Art Fair.

La selezione di video copre, in maniera non esaustiva ma significativa, tutte e quattro le passate edizioni e anticipa la prossima del gennaio 2015. Si parte da Rita Vitali Rosati con Mastica e sputa (In corpo. Dalla performance al video, 2011, BT’F Gallery, Bologna, per ArteFiera OFF); si prosegue con SENSE 1+1 di Tiziana Contino, Joy Coroner (a.k.a. Domenico Buzzetti), Giovanni Gaggia, Monalisa Tina, la cui prima presentazione è stata a Bologna, gennaio 2012, sempre in collaborazione con BT’F Gallery per ArteFiera OFF, ma della quale è stata scelta la seconda versione, presentata a Milano, aprile 2012, all’Auditorium del Sole 24Ore per Arte Accessibile Milano. L’importante differenza con la prima versione è la presenza di Roberto Paci Dalò, che in tempo reale ha raccolto e processato i suoni prodotti dai quattro performers e dal pubblico durante l’azione, diventando così una sorta di contenitore-conduttore-regista della performance. Cinque artisti per creare un unico corpo attraverso il suono, in un’azione performativa determinante. La scelta è ricaduta su questa performance per l’importanza dell’evento e lo spessore creativo che l’ha determinata. La scelta è ricaduta su questa performance per l’importanza dell’evento e lo spessore creativo che l’ha determinata, con l’unico obiettivo di diffondere un’azione artisticamente valida e significativa. A rappresentare la terza edizione della rassegna è un estratto da Ilva di Filippo Riniolo (In corpo 3 – Ginnastica della visione, Bologna, SetUp Art Fair, gennaio 2013); per la quarta è Isabella Pers (In corpo 4, Bologna, SetUp Art Fair, gennaio 2014) e per la quinta Francesca Romana Pinzari con l’azione Prima viene la spina, che ha inaugurato e concluso la mostra Perfect Number V alla chiusura della stagione espositiva di Sponge ArteContemporanea.

Lo stesso giorno, giovedì 4 dicembre, Sponge presenterà la performance site-specific inedita di Gianluca Panareo Memoria #1 (strettamente legata all’installazione performativa Lavinia, presentata a maggio 2014 nella Sinagoga Sefardita di Pesaro per XXX FuoriFestival), pensata per uno spazio particolare del MAO.

Sponge ArteContemporanea intende non solo presentare la propria attività, ma anche abbracciare la filosofia del Nanotourism e creare un legame particolarmente forte con la città di Ljubljana attraverso due sessioni di lettura portfolio di artisti sloveni, che avverranno mercoledì 3 dicembre dalle 16 alle 18 negli spazi del LP Bar, e giovedì 4 dicembre dalle 16 nella Nanotourism Hall del MAO. Ad analizzare il percorso degli artisti saranno Giovanni Gaggia e Giovanna Giannini Guazzugli, rispettivamente Direttore Artistico e Responsabile delle relazioni esterne di Sponge. L’esame dei portfolio è finalizzato alla selezione di nuovi artisti per nuovi progetti, nell’ottica di una rete virtuosa internazionale.

Sponge ArteContemporanea è un’associazione culturale nata nel 2008. La sua sede, situata a Pergola in provincia di Pesaro e Urbino, è un casale di campagna privato, l’abitazione del direttore artistico, che ad ogni occasione si trasforma con gli interventi degli artisti chiamati a progettare, creare, esporre tra le colline marchigiane. Nonostante il carattere insolito della sede, l’Associazione ha una programmazione fitta e regolare di mostre e residenze di artisti e curatori, dimostrando come si possa agire con successo ai margini del sistema tradizionale e allo stesso tempo interagire con esso in maniera fertile e proficua. L’associazione ha intrapreso ormai da anni un percorso definibile con due aggettivi: rispettoso dei ruoli di ogni artista e curatore (senza cadere in facili conflitti d’interesse), attento ai rapporti interpersonali e alle dinamiche che si instaurano tra il luogo e i suoi abitanti.

 

Sponge ArteContemporanea a BIO50 }hotel

BIO50 24° Biennale di Design di Ljubljana

MAO Museo di Architettura e Design

Ljubljana, Slovenia

3 – 7 dicembre 2014

info: spongecomunicazione@gmail.com, bio50hotel@mao.sihttp://bio50hotel.tumblr.com/, Sponge ArteContemporanea at BIO50hotelPortfolio screening at BIO50

 

I Commenti sono chiusi

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK