Raqam-4+1,-Paolo-Angelosanto,-Joy-Coroner,-Giovanni-Gaggia,-sandrea-Guerzoni-

Titolo: RAQAM 4+1, disegno e segno
Autori: Paolo Angelosanto, Diego Cinquegrana, Joy Coroner (a.k.a Domenico Buzzetti), Giovanni Gaggia, Andrea Guerzoni
Idea: Jack Fisher
Cura: Federica Mariani
Luogo: SetUp ( Stand 25 Autostazione, piazza XX Settembre, Bologna
Inaugurazione: 24 Gennaio ore 18:00 (su invito)
Durata: 25 – 27 gennaio 2012
Orari: dalle 18:00 all’1:00
Ingresso: 3 €

AUTOBUS-SETUsPoNGESponge ArteContemporanea propone “Raqam 4+1, disegno e segno” il linguaggio del ricamo nell’arte all’interno dello stand n.25 di SetUp, la nuova fiera d’arte contemporanea indipendente dal 25 al 27 gennaio 2013, presso l’autostazione di Bologna. RAQAM 4+1, disegno e segno nasce da un’idea di Jack Fisher ed è a cura di Federica Mariani: 4+1 gli artisti selezionati, in ciascuno di essi il ricamo assume sfaccettature diverse, l’artigianalità del gesto esalta l’originale espressione del segno rendendolo più incisivo. RAQUAM vuole riflettere sulla cura, l’eleganza e la raffinatezza nel ricamo e il suo ruolo nell’arte contemporanea. Se l’arte del ricamare da sempre è stata considerata una prerogativa delle donne, Sponge vuole porre l’attenzione sull’interpretazione maschile.
Ricamare = curare con molta e a volte eccessiva eleganza e raffinatezza la forma nello scrivere, nel parlare o recitare, nel comporre e nell’eseguire musica, nel dipingere, ecc.: r.la pagina,la frase, un discorso; r. la parte, riferito ad attori; r. una sonata;r. una litografia. (tratto da Trecani.it)
Quattro i ricamatori Paolo Angelosanto, Diego Cinquegrana, Giovanni Gaggia, ed Andrea Guerzoni, in ciascuno di essi tutto ha origine dal disegno, dal segno marcatamente tracciato sul tessuto, che diventa raffinatezza espressiva senza scadere nella retorica della decorazione. Più 1, Joy Coroner (a.k.a Domenico Buzzetti), dove il suo sound cuce e lega una ad una tutte le opere presenti nello stand, mettendo in evidenza come il gesto del ricamare può uscire dal filo.

Diego Cinquegrana 'Winter', ricamo su cotone, cm40x40, 2010SetUp non vuole essere il punto di arrivo per questo progetto “RAQAM 4+1, disegno e segno” ma il punto di partenza. Mettendo così in evidenza la mission di Sponge ArteContemporanea: la ricerca. Il progetto si evolverà a fine febbraio negli spazi di Rossmut concept store di Trastevere/Roma. Al primo nucleo di artisti se ne aggiungeranno altri che utilizzano anch’essi il media del ricamo.
La particolarità di SetUp sta nel suo format innovativo. Ogni espositore (galleria, Associazioni Culturali, Fondazioni, Premi d’arte, Accademie di Belle Arti), deve proporre il lavoro di un giovane artista emergente, under 35, sul quale ha già rivolto l’attenzione, ma con cui non ha mai precedentemente collaborato, presentandolo insieme agli artisti in organico con il supporto critico di un giovane curatore. Sponge ArteContemporanea presenterà come Autore Under35 Diego Cinquegrana sostenuto criticamente da Federica Mariani. SetUp vuole mettere in relazione le tre figure chiave del sistema arte (artista, curatore.critico, gallerista), facendole collaborare tra loro anche in un contesto fieristico, che normalmente ne esclude o non contempla la sinergia.

Contatti
Sponge ArteContemporanea
casella postale 2 61045 Pergola PU
www.spongeartecontemporanea.net
spongecomunicazione@gmail.com
+ 39 339 4918011

I Commenti sono chiusi

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK