Eventi in corso

Musiche da naufragio | MaX StirneR LumpeN
a cura di Valentina Tebala

evento →


Sponge Living Space - Casa Sponge, Pergola (PU)
dal 27 maggio al 2 settembre 2017

L’angolo di Jack Fisher
  • Il corpo sociale di Regina Josè Galindo. Espoarte

    Lunedì 24 marzo si è inaugurata al PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea) di Milano, con il sostegno di Amnesty International, ESTOY VIVA, la personale di Regina José Galindo a cura di Diego Sileo ed Eugenio Viola. Si tratta della prima retrospettiva completa dell’artista guatemalteca presentata in Italia, accompagnata da una esaustiva monografia edita da Skira. La mostra si suddivide in cinque sezioni: Donna, Organico, Violenza, Politica e Morte, ciascuna delle quali riconducibili alle più importanti azioni che ...

  • “L’irrinunciabile” Nottenera di Serra De’ Conti (AN). Intervista di Jack Fisher a Sabrina Maggiori. Espoarte

    Un’altra notte dal tramonto all’alba. Dopo Demanio Marittimo, torno in provincia di Ancona, a Serra de’ Conti, per raccontarvi Nottenera. Il paese spegne le sue luci e lascia spazio al Festival che accende la creatività. Arte, musica, teatro, scienze e sapori si fondono in un progetto culturale evoluto, giunto alla settima edizione, che mette in relazione i linguaggi contemporanei con le realtà e la comunità del territorio. Sabrina Maggiori, la direttrice artistica, ci svela il senso de ...

  • Torna Demanio Marittimo… 12 ore sul lungomare di Marzocca. Intervista di Jack Fisher a Cristiana Colli. Espoarte

    DEMANIO MARITTIMO.KM-278 una maratona dalle 6 pm alle 6 am al km 278 sul litorale adriatico a Marzocca di Senigallia (Lungomare Italia 11), con la collaborazione del MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, della Regione Marche, del Comune di Senigallia, della Scuola di Architettura e Design di UNICAM – Università di Camerino, promosso dalla rivista “MAPPE/Marche Architettura Progetti Pensieri Eventi” e dall’Associazione DEMANIO MARITTIMO. KM-278. 12 ore no stop di incontri, dibattiti, concerti, performance, proiezioni e tanto altro volti ad evincere ...

Articoli marcati con tag ‘Perfect Number IV edizione’

3 artisti, 3 voci per una stessa musica, ognuna col suo timbro, ognuna col suo ritmo e col suo canto, che nonostante la differenza di melodia creano una sinfonia perfettamente armonica. Continua a leggere →

Croci, morte. Non è il tanto discusso confine tra la vita e la morte, in termini religiosi e non, quello che presenta l’opera di Rita Vitali Rosati, ma quanto la morte sia invece presente nella vita. Continua a leggere →

L’intervento che Sasha Vinci e Maria Grazia Galesi hanno realizzato per “Perfect Number” rappresenta un tentativo riuscitissimo di invito all’apertura mentale, per la verità troppo spesso ingessata nel pensiero conformista che dissangua lo spirito critico e annienta la
curiosità dell’osservazione. Continua a leggere →

Entrare senza chiedere permesso.
Entrare in punta di piedi nella stanza.
Entrare in una stanza oppure in una modalità di ascolto.
Una stanza che, in realtà, è un corridoio. Continua a leggere →

Holden si domandava ” Chi sa dove andavano le anitre quando il laghetto di Central Park era tutto gelato e con il ghiaccio sopra”. Che sembra una domanda senza senso ma a leggerla e rileggerla – come impone la mitizzazione, ragionevole, del suo autore – rivela un’idea nostalgica, un mancato appagamento estetico. Tutto muta, è inevitabile. Continua a leggere →

Aula di Scultura, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano.
Gli studenti vengono invitati dal professore a presentare una scultura. Lorenzo Zavatta supera l’idea di presentare un oggetto-feticcio e decide di infestare l’aula con una dolce fragranza alla vaniglia che non ha niente di poetico, considerata la quantità di profumo che diffonde nell’ambiente. Continua a leggere →

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK