Eventi in corso

Musiche da naufragio | MaX StirneR LumpeN
a cura di Valentina Tebala

evento →


Sponge Living Space - Casa Sponge, Pergola (PU)
dal 27 maggio al 2 settembre 2017

L’angolo di Jack Fisher
  • Il corpo sociale di Regina Josè Galindo. Espoarte

    Lunedì 24 marzo si è inaugurata al PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea) di Milano, con il sostegno di Amnesty International, ESTOY VIVA, la personale di Regina José Galindo a cura di Diego Sileo ed Eugenio Viola. Si tratta della prima retrospettiva completa dell’artista guatemalteca presentata in Italia, accompagnata da una esaustiva monografia edita da Skira. La mostra si suddivide in cinque sezioni: Donna, Organico, Violenza, Politica e Morte, ciascuna delle quali riconducibili alle più importanti azioni che ...

  • “L’irrinunciabile” Nottenera di Serra De’ Conti (AN). Intervista di Jack Fisher a Sabrina Maggiori. Espoarte

    Un’altra notte dal tramonto all’alba. Dopo Demanio Marittimo, torno in provincia di Ancona, a Serra de’ Conti, per raccontarvi Nottenera. Il paese spegne le sue luci e lascia spazio al Festival che accende la creatività. Arte, musica, teatro, scienze e sapori si fondono in un progetto culturale evoluto, giunto alla settima edizione, che mette in relazione i linguaggi contemporanei con le realtà e la comunità del territorio. Sabrina Maggiori, la direttrice artistica, ci svela il senso de ...

  • Torna Demanio Marittimo… 12 ore sul lungomare di Marzocca. Intervista di Jack Fisher a Cristiana Colli. Espoarte

    DEMANIO MARITTIMO.KM-278 una maratona dalle 6 pm alle 6 am al km 278 sul litorale adriatico a Marzocca di Senigallia (Lungomare Italia 11), con la collaborazione del MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, della Regione Marche, del Comune di Senigallia, della Scuola di Architettura e Design di UNICAM – Università di Camerino, promosso dalla rivista “MAPPE/Marche Architettura Progetti Pensieri Eventi” e dall’Associazione DEMANIO MARITTIMO. KM-278. 12 ore no stop di incontri, dibattiti, concerti, performance, proiezioni e tanto altro volti ad evincere ...

Archivio Autore

L’intervento che Sasha Vinci e Maria Grazia Galesi hanno realizzato per “Perfect Number” rappresenta un tentativo riuscitissimo di invito all’apertura mentale, per la verità troppo spesso ingessata nel pensiero conformista che dissangua lo spirito critico e annienta la
curiosità dell’osservazione. Continua a leggere →

Che sia un’Azienda Ospedaliera a sostenere un progetto d’arte può sembrare un fatto insolito…sì, forse per un paese come il nostro. Da tempo invece in alcuni ospedali del Nord Europa e nel Mondo, l’arte è utilizzata per migliorare la degenza e indirettamente gli esiti della cura.
L’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord ha accolto l’arte e la cultura in genere come elemento di abbellimento estetico dei reparti e delle sale d’attesa dei diversi propri presidi, collocando gli interventi artistici e le donazioni in un più ampio progetto denominato Accoglienza e Umanizzazione. Continua a leggere →

Fragments è un progetto site specific pensato per lo spazio NovaDea di Ascoli Piceno. L’intento è quello di innescare una riflessone sull’interazione tra quattro dimensioni: il corpo, lo spazio, il tempo e la memoria. L’artista si propone di offrire ai presenti, nell’atto e per la durata dell’azione, una quinta istanza sensoriale, quella realizzabile soltanto attraverso le reciproche contaminazioni e commistioni dei precedenti quattro elementi. Continua a leggere →

A vederla, Laura Baldini, sembra una creativa nord europea un po’ vintage un po’ dark-wawe. Poi la ascolti parlare e intuisci che dietro a quello che sembra essere c’è tutto un universo in cui convivono una serie di eccessi, paradossi, sentimenti che non prescindono mai dalla sua innata dolcezza. Laura è capace di parlare con dolcezza ma quando dipinge diventa quello che realmente è: un’artista dalla forza sorprendente. Una forza che evoca immagini di dissidi interiori, una creatività ribelle che non risponde a regole e costrizioni. Continua a leggere →

Un piccolo nucleo di opere messe al “ servizio” della contemplazione di persone che non sono propriamente il quel luogo per fruire di una esposizione d’arte, ma si trovano ad attendere referti e lastre in una struttura sanitaria.
Opere fotografiche, diverse per provenienza geografica e differenti nella loro cifra poetica, come lo sono gli autori che le hanno ideate. L’obiettivo di questa mostra è quello di portare l’arte fuori dai luoghi tipici ad essa deputati, conducendola nei luoghi della vita, dove passa tanta gente per mille motivi contingenti all’esistenza. Continua a leggere →

Mille strati mentali favoriscono la sintesi di ciò che siamo e nemmeno noi, a volte, comprendiamo chi veramente siamo. E’ questo il pensiero a cui rimanda il lavoro fine ed intelligibile di Constantin Migliorini. Un artista che non si accontenta della pittura e del disegno costretto su un unico supporto, su un solo piano, ma che tende a percorrere diverse via del possibile per rivelarci la summa, l’essenza globale della sua rappresentazione. Un lavoro raffinato e colto che costringe all’esercizio mentale, tanto che ciascun lavoro è paragonabile ad un opera di disvelamento, alla soluzione del caos della sovrapposizione di piani e segni. Continua a leggere →

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK