Titolo: Emozioni Morali
Artisti: Domenico Buzzetti, Allegra Corbo, Paolo Feduzi, Federico Forlani, Chiara Francesconi, Eugenio Moi, Erika Latini, Massimiliano Magrini, Michele Pierpaoli, Beatrice Pucci
Cura: Cristina Muccioli
Coordinamento: Sponge ArteContemporanea
Special guest: Jack Fisher
Intervento critico: Stefano Verri
Luogo: Salone Aurora – Complesso Monumentale di Sant’ Agostino
Via Cavour (61037) Mondolfo (PU)

Inaugurazione: Venerdì 16 luglio 2010, ore 18.00
Periodo: dal 16 luglio all’ 8 Agosto
Orario: venerdì sabato e domenica 21.00 – 23.00 e su appuntamento
Patrocini: mac (Marotta-Mondolfo Arte Contemporanea) SPAC (Sistema Provinciale d’Arte Contemporanea), Comune di Mondolfo, Provincia di Pesaro e Urbino
Info: 0721-939252 – biblio.mondolfo@provincia.ps.it

Venerdì 16 Luglio 2010 alle ore 18.00 presso il Salone Aurora del Complesso Monumentale di Sant’Agostino di Mondolfo (PU) si inaugura la collettiva del centro mac (Marotta/Mondolfo Arte Contemporanea): “Emozioni Morali” a cura di Cristina Muccioli. Dieci gli artisti coinvolti: Domenico Buzzetti, Allegra Corbo, Paolo Feduzi, Federico Forlani, Chiara Francesconi, Eugenio Moi, Erika Latini, Massimiliano Magrini, Michele Pierpaoli, Beatrice Pucci.

Special guest Jack Fisher, il quale ha realizzato un’ opera che sarà visibile nella copertina del catalogo e nella cartolina invito della mostra. L’intervento critico sull’autore è stato affidato a Stefano Verri.

L’arte moderna, con la Fisiognomica leonardesca, è nata letteralmente per rappresentare le emozioni, per suscitarle nello spettatore.
Proprio recentemente la neurologia sta rivalutando appieno il ruolo dei moti dell’animo, per secoli sottovalutati, fraintesi e ritenuti subalterni ai processi cognitivi, antagonisti di ciò che soltanto era considerato meritevole di denotare la natura umana: la razionalità.
Fuori dagli abissi della patologia, le emozioni sono invece intelligenti, palpiti di vita psichica attiva e consapevole, precondizioni naturali e biologiche della nostra condotta morale. La scienza sta verificando e dimostrando sperimentalmente ciò che l’arte ha sempre sentito e fatto sentire.
Gli artisti del mac quest’anno ne danno, con mezzi espressivi diversi e soggetti molto intimi, personali, una propria dedicata e interessante interpretazione.

La mostra organizzata dall Assessorato alla Cultura del Comune di Mondolfo e patrocinata dalla Provincia di Pesaro e Urbino rientra nel circuito delle iniziative del Sistema Provinciale d’ Arte Contemporanea. Sarà visitabile fino all’ 8 Agosto, con il seguente orario venerdì sabato e domenica 21.00 – 23.00 e su appuntamento

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.comune.mondolfo.pu.it

I Commenti sono chiusi

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK