Eventi in corso

Musiche da naufragio | MaX StirneR LumpeN
a cura di Valentina Tebala

evento →


Sponge Living Space - Casa Sponge, Pergola (PU)
dal 27 maggio al 2 settembre 2017

L’angolo di Jack Fisher
  • Il corpo sociale di Regina Josè Galindo. Espoarte

    Lunedì 24 marzo si è inaugurata al PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea) di Milano, con il sostegno di Amnesty International, ESTOY VIVA, la personale di Regina José Galindo a cura di Diego Sileo ed Eugenio Viola. Si tratta della prima retrospettiva completa dell’artista guatemalteca presentata in Italia, accompagnata da una esaustiva monografia edita da Skira. La mostra si suddivide in cinque sezioni: Donna, Organico, Violenza, Politica e Morte, ciascuna delle quali riconducibili alle più importanti azioni che ...

  • “L’irrinunciabile” Nottenera di Serra De’ Conti (AN). Intervista di Jack Fisher a Sabrina Maggiori. Espoarte

    Un’altra notte dal tramonto all’alba. Dopo Demanio Marittimo, torno in provincia di Ancona, a Serra de’ Conti, per raccontarvi Nottenera. Il paese spegne le sue luci e lascia spazio al Festival che accende la creatività. Arte, musica, teatro, scienze e sapori si fondono in un progetto culturale evoluto, giunto alla settima edizione, che mette in relazione i linguaggi contemporanei con le realtà e la comunità del territorio. Sabrina Maggiori, la direttrice artistica, ci svela il senso de ...

  • Torna Demanio Marittimo… 12 ore sul lungomare di Marzocca. Intervista di Jack Fisher a Cristiana Colli. Espoarte

    DEMANIO MARITTIMO.KM-278 una maratona dalle 6 pm alle 6 am al km 278 sul litorale adriatico a Marzocca di Senigallia (Lungomare Italia 11), con la collaborazione del MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, della Regione Marche, del Comune di Senigallia, della Scuola di Architettura e Design di UNICAM – Università di Camerino, promosso dalla rivista “MAPPE/Marche Architettura Progetti Pensieri Eventi” e dall’Associazione DEMANIO MARITTIMO. KM-278. 12 ore no stop di incontri, dibattiti, concerti, performance, proiezioni e tanto altro volti ad evincere ...

Articoli marcati con tag ‘Poiesis’

La domanda della Genesi vuole essere una provocazione da cui partire per aiutare l’altro, cercarlo e sostenerlo. Le Petit Poucet- Pollicino presenta un percorso sull’arte contemporanea attuale e lo fa a Fabriano venerdì 20 maggio. Alla base dell’evento c’ è la necessità di un’arte democratica, fruibile a tutti, in cui come suggerisce il titolo, si lasci sempre una briciola di sé per farsi trovare e capire. Continua a leggere →

Per questa edizione di Poiesis legata indissolubilmente agli eventi per il centocinquantesimo anno dell’Unità d’Italia, ho pensato di invitare artisti provenienti da una nazione poco conosciuta in Italia se non per essere il più grande paese islamico del mondo e/o per la lussureggiante oasi insulare di Bali.
Perché questo accostamento azzardato e in qualche modo incongruente? L’Italia, paese di mille campanili e di belligeranze difficili a morire, è da anni ormai alle prese con una situazione di stallo politico-sociale che sembra, vivendo io all’estero da due decenni ormai, irrisolvibile e – drammaticamente – implosa in una specie di rigor mortis post borghese e decadente. Continua a leggere →

E’ quasi impossibile pensare a Fabriano separata da ciò che l’ha resa celebre in tutto il mondo: la carta. Nella seconda metà del XII secolo proprio in questa città è stata fondata la prima cartiera d’Europa e nell’anno in cui si celebra l’orgoglio dell’italianità, non si può che tenere conto di una delle nostre più antiche eccellenze. E soprattutto in un contesto in cui si parla d’arte non si può dimenticare la rivoluzione, lenta ma inesorabile, che la maneggevolezza, la relativa facilità di reperimento delle materie prime e di produzione, e non da ultimo i costi relativamente contenuti hanno creato nella storia della tecniche artistiche, ovvero il contributo indiscutibile all’evoluzione ed alla diffusione della grafica. Continua a leggere →

La retorica post-unitaria si è appropriata con felice – chissà quanto consapevole – intuizione dell’unico codice comunicativo davvero trasversale per questa accozzaglia di genti, lingue e tradizioni che da un secolo e mezzo insistiamo a chiamare Paese. La religione cattolica. A sua volta prodotto sincretico e sintetico di una meravigliosa congerie di riti e miti. Sedimentati nel tempo, stratificati nella prassi e nella Storia.
Eccezionale, dunque, l’azione mimetica che ha traslato l’epopea risorgimentale nel campo del sacro, attraverso l’esaltazione delle cruente reliquie dei martiri della patria. Continua a leggere →


Si inaugura venerdì 20 maggio 2011 alle ore 17.00 nelle vie del centro storico della città di Fabriano (AN) Le Petit Poucet. Un percorso sulla giovane arte contemporanea, ideato e diretto da Sponge ArteContemporanea per le giornate del Festival Poiesis “Fratelli In Italia”. Continua a leggere →

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK