Eventi in corso

Musiche da naufragio | MaX StirneR LumpeN
a cura di Valentina Tebala

evento →


Sponge Living Space - Casa Sponge, Pergola (PU)
dal 27 maggio al 2 settembre 2017

L’angolo di Jack Fisher
  • Il corpo sociale di Regina Josè Galindo. Espoarte

    Lunedì 24 marzo si è inaugurata al PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea) di Milano, con il sostegno di Amnesty International, ESTOY VIVA, la personale di Regina José Galindo a cura di Diego Sileo ed Eugenio Viola. Si tratta della prima retrospettiva completa dell’artista guatemalteca presentata in Italia, accompagnata da una esaustiva monografia edita da Skira. La mostra si suddivide in cinque sezioni: Donna, Organico, Violenza, Politica e Morte, ciascuna delle quali riconducibili alle più importanti azioni che ...

  • “L’irrinunciabile” Nottenera di Serra De’ Conti (AN). Intervista di Jack Fisher a Sabrina Maggiori. Espoarte

    Un’altra notte dal tramonto all’alba. Dopo Demanio Marittimo, torno in provincia di Ancona, a Serra de’ Conti, per raccontarvi Nottenera. Il paese spegne le sue luci e lascia spazio al Festival che accende la creatività. Arte, musica, teatro, scienze e sapori si fondono in un progetto culturale evoluto, giunto alla settima edizione, che mette in relazione i linguaggi contemporanei con le realtà e la comunità del territorio. Sabrina Maggiori, la direttrice artistica, ci svela il senso de ...

  • Torna Demanio Marittimo… 12 ore sul lungomare di Marzocca. Intervista di Jack Fisher a Cristiana Colli. Espoarte

    DEMANIO MARITTIMO.KM-278 una maratona dalle 6 pm alle 6 am al km 278 sul litorale adriatico a Marzocca di Senigallia (Lungomare Italia 11), con la collaborazione del MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, della Regione Marche, del Comune di Senigallia, della Scuola di Architettura e Design di UNICAM – Università di Camerino, promosso dalla rivista “MAPPE/Marche Architettura Progetti Pensieri Eventi” e dall’Associazione DEMANIO MARITTIMO. KM-278. 12 ore no stop di incontri, dibattiti, concerti, performance, proiezioni e tanto altro volti ad evincere ...

Articoli marcati con tag ‘Roberto Cicchinè’

Where I am non è altro che il nome di un software per smartphone.
Personalmente sono rimasta colpita dal nome del prodotto, ma ancora di più dalla sua descrizione, confezionata dal provider per promuovere questa “cortese tecnologia”:

Quante volte vi siete dimenticati di spegnere il telefonino al cinema o in chiesa? Adesso il vostro telefonino penserà da solo ad evitare tali situazioni. “Where I am”… permette di insegnare al cellulare cosa fare in determinati luoghi. Continua a leggere →


La sede di Ancona della Fondazione Aristide Merloni ospita dall’autunno 2007 le opere di un gruppo di giovani artisti, molti dei quali stanno riscuotendo successi in importanti mostre e collaborando con altrettante gallerie private. Continua a leggere →

In molte culture occidentali la sfera decorata rappresenta un oggetto scaramantico perfettamente esibito ed integrato nell’arredamento delle case. Le kugel, dette cosi’ per via della loro origine tedesca, fanno parte di quel repertorio decorativo dalle tematiche molto popolari e folcloristiche. La nostra tradizione le vuole come addobbo natalizio cosi’, le “palle di natale”, si sfoggiano solo in questo periodo dell’anno per poi essere smontate, imballate e messe via. Isolate dall’ambiente quotidiano e casalingo che le vede protagoniste assolute per circa un mese, cadranno nel totale oblio, lontane dai nostri occhi e da ogni nostro pensiero. Gli artisti del gruppo Sponge hanno estrapolato quest’oggetto dall’ambito prettamente ordinario proiettandolo in un territorio dove probabilmente non avrebbe mai trovato posto, l’arte. Continua a leggere →

omaggio ad Alda Merini

Spazio spazio, io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita:
voglio spazio per cantare crescere
errare e saltare il fosso
della divina sapienza.
Spazio datemi spazio
ch’io lanci un urlo inumano,
quell’urlo di silenzio negli anni
che ho toccato con mano
. Continua a leggere →


Il progetto Sponge Ad Attack!, utilizzando il manifesto come mezzo di comunicazione attraverso cui è possibile diffondere un messaggio ad un pubblico vasto ed indifferenziato, è nato per dare a tutti l’Arte. Una tempesta di opere d’arte e creatività a dispetto dell’ immenso stadio dello spirito dove ultrà atei e cattolici si combattono a colpi di slogan…(Riccardo Chiaberge in IL – Intelligence in Lifestyle, Febbario 2009). Continua a leggere →


Christmas Tree D’Artista: La definitiva mostra di Natale è una mostra circoscritta nello spazio di un albero sintetico, una collettiva inusuale che raccoglie una moltitudine di linguaggi che seguono tutti la stessa base di partenza: la palla natalizia. E’ stato chiesto agli artisti di realizzare una palla decorativa per l’albero di Natale lasciando piena libertà creativa.
Il periodo Natalizio è il momento dell’anno più singolare, le strade diventano più luminose, le case più decorate, il cibo aumenta in dosi eccessive, le vetrine dei negozi vengono riempite di ogni prodotto, ma nel terzo millennio e nei tempi di crisi finanziaria e sanitaria cosa significa tutto questo? Continua a leggere →

Iscriviti alla Newsletter!
Categorie
Archivi
Articoli più letti
  • Non ci sono elementi
Questo sito utilizza i cookies - This website uses cookies
OK